Farina di sorgo, particolarmente ricca di fibre ma priva di glutine

 

La farina di sorgo deriva dalla macinazione dei semi di una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle graminaceee, il sorgo, per l’appunto, più comunemente chiamata anche saggina il cui nome scientifico è Sorghum vulgare.

E’ particolarmente resistente a lunghi periodi di siccità e calore intenso quindi adatta a zone aride e con un suolo povero.

Per alcune nazioni con un clima caldo e secco, il sorgo rappresenta un’importante fonte di cibo e sostentamento.

Esistono diversi tipi di sorgo, ognuno coltivato con finalità diverse.:

sorgo ibrido a granella: destinato principalmente all’alimentazione umana e animale
sorgo gentile: viene utilizzato soprattutto come foraggio
sorgo zuccherino: che risulta particolarmente adatto per…
Leggi l’intero articolo su: http://www.nonnapaperina.it/2016/10/farina-di-sorgo/


Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.