In tempo di crisi fioriscono start up

Una favola indiana racconta che durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario con una goccia d’acqua nel becco.
“Cosa credi di fare!” Gli chiese il leone.
“Vado a spegnere l’incendio!” Rispose il piccolo volatile.
“Con una goccia d’acqua?” Disse il leone con un sogghigno di irrisione.
Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose: “Io faccio la mia parte !”.

Non sono di sicuro solo delle motivazioni economiche a spingere le nuovissime generazioni a credere che le proprie idee possano apportare un qualche cambiamento alla situazione di stallo del paese, perché a pensarlo possiamo esser bravi tutti ma da li a metterle in pratica… beh lo sforzo richiede qualche spintarella in più !

Certo é che con l’assenza di lavoro e di una qualsiasi prospettiva futura ci s’inventa un po’ qualsiasi cosa per poter portare a casa la pagnotta e io da brava napoletana ne ho visti di lavori inventati, che del lavoro portavano solo il nome ! Ma si sa, in tempi di crisi non si butta via niente e forse tra un’idea buttata qua e là ci esce anche qualcosa di buono !

Cosi’ se l’It…

Leggi tutto: http://blog.lalvearechedicesi.it/2015/06/09/in-tempo-di-crisi-fioriscono-start-up/Leggi tutto su blog.lalvearechedicesi.it


Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.